La Giunta Nazionale del CONI “è l’organo di indirizzo, esecuzione e controllo dell’attività amministrativa del CONI; esercita il controllo sulle Federazioni sportive nazionali  e discipline sportive associate  – e, attraverso queste, sulle loro articolazioni interne – e sugli Enti di promozione sportiva”.

La Giunta Nazionale è composta:

  • dal Presidente del CONI;
  • da dieci rappresentanti delle Federazioni sportive nazionali e delle Discipline sportive associate, tre dei quali eletti fra gli atleti e tecnici sportivi;
  • da un  rappresentante nazionale degli Enti di promozione sportiva;
  • da due rappresentanti delle strutture territoriali del CONI, di cui uno regionale e uno provinciale;
  • dai membri italiani del CIO.

Alla Giunta Nazionale partecipa, altresì, con diritto di voto, un rappresentante del Comitato Italiano Paralimpico per le deliberazioni concernenti gli aspetti specificamente connessi alla pratica sportiva per disabili.

Alla Giunta Nazionale partecipano, senza diritto di voto, il Segretario Generale ed i membri italiani onorari del CIO. Alle sedute della Giunta Nazionale assistono i componenti del Collegio dei Revisori dei Conti.

La Giunta Nazionale, approva gli statuti delle Federazioni Sportive e degli Enti di Promozione Sportiva e ne propone modifiche al Consiglio Nazionale, delibera il bilancio preventivo e quello consuntivo da sottoporre all’approvazione del Consiglio Nazionale, esercita il controllo sulle Federazioni Sportive, sulle discipline associate e sugli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti e stabilisce i criteri per l’assegnazione dei contributi finanziari alle stesse, approva i bilanci preventivi e quelli consuntivi delle Federazioni sportive, delle discipline associate e degli Enti di promozione sportiva e le relazioni sull’attività svolta dagli stessi ai fini dell’attribuzione dei contributi, propone il commissariamento delle Federazioni sportive e discipline associate al Consiglio Nazionale, la sospensione o la riduzione dei contributi o, nei casi più gravi, la revoca del riconoscimento sportivo, nomina il Segretario Generale, i componenti del Consiglio di Amministrazione della società CONI Servizi S.p.A. e i revisori delle Federazioni sportive nazionali, delle discipline associate e dei Comitati regionali del CONI.